0

Intervista al nostro cliente Susy Mix, azienda bolognese di pronto moda che conta 2.000 rivenditori in Italia e 500 in Europa.

Il nuovo piano di sviluppo prevede l’espansione sui mercati esteri, in particolare Germania e Spagna.

Leggi l’intervista per capire il ruolo che ha avuto il marketing a supporto della loro crescita.

susy mix

In questo 2020 Susy Mix festeggerà 25 anni di attività come una delle aziende più fiorenti e innovative del Centergross. Quali sono gli elementi che vi hanno permesso di realizzare questa grande impresa?

“Siamo sempre rimasti sempre al passo con i tempi, sia sullo stile che sul servizio che garantiamo ai clienti.” spiega Pier Paolo Comandini, responsabile marketing e comunicazione. “Dal packaging al sistema di distribuzione all’applicazione per comunicare in tempo reale con i clienti, abbiamo sempre puntato ad innovare tutti i processi.”

“L’app, in particolare, ha permesso di far crescere esponenzialmente la vendita a distanza. I clienti non devono più venire di persona in showroom per scegliere i capi, bensì si fanno consigliare dalle ragazze e poi ordinano sul sito B2B o anche al telefono.”

pierapaolo comandini

Susy Mix ha sempre affermato di ritenersi una #family, prima che un’azienda. Sono più importanti i prodotti, oppure le persone che ci lavorano dietro?

“Le persone creano l’azienda”, interviene Sonia Pappi, CRM manager & front office.

“I nostri clienti sottolineano spesso che vengono volentieri a comprare da noi perché a differenza di altri luoghi si sentono apprezzati, coccolati, seguiti e supportati.”

“Accogliamo tutti con il sorriso gioioso delle nostre ragazze. E i più mattinieri trovano spesso come piacevole sorpresa dei vassoi ricolmi di pasticcini freschi.”

sonia pappi

Quanto è importante, nel pronto moda, proteggere i negozi rivenditori evitando di andare in concorrenza?

“La nostra scelta di rimanere totalmente B2B e non vendere direttamente al consumatore finale è proprio nell’ottica di rispettare i nostri rivenditori, e aiutarli a sviluppare il business insieme, piuttosto che soffocarli.”

“Quei marchi che aprono negozi monomarca o lanciano portali B2C stanno entrando in gamba tesa sui loro stessi partner, distruggendo il rapporto che li lega e danneggiando seriamente la loro crescita.”

“La nostra idea è di valorizzare sì il brand Susy Mix e il nostro prodotto, ma sempre e comunque posizionandolo all’interno di negozio multimarca. Stiamo studiando soluzioni innovative per esporre in negozio, sempre in ottica di reciproco beneficio.”

“Questa filosofia di collaborazione con i rivenditori è scolpita nel dna di Susy Mix, e non cambierà mai.”

Come è cambiato il modo di fare marketing per Susy Mix negli ultimi 2 anni?

“Rispetto a 2 anni fa, c’è un abisso profondo nel modo in cui comunichiamo al mercato. Somake è riuscita sia a concretizzare idee che forse avevamo già ma che non avremmo mai saputo realizzare da soli, ma al tempo stesso ha prodotto anche numerosi spunti per migliorare ulteriormente il nostro marketing e, di conseguenza, i risultati.”

Somake ha alzato esponenzialmente il tasso di competenza di tutta l’azienda sui temi del marketing digitale. Da soli non avremmo mai potuto acquisire tutte queste conoscenze in così breve tempo. Il fatto di poter contare su un partner affidabile è un enorme sollievo.”

“Il sistema di produzione Agile che avete adottato, inoltre, garantisce una risposta praticamente immediata a tutte le nostre esigenze.”

Qual è l’innovazione che Somake ha introdotto e che ritenete più determinante per la vostra crescita?

“Noi siamo stati sempre abituati a guardare al risultato, senza mai andare a vedere quali singole azioni hanno prodotto quel risultato. I vostri strumenti di analisi si sono rivelati fondamentali per ottimizzare i nostri sforzi e orientare le risorse verso le azioni che impattano maggiormente sulla crescita sostenibile del business.”

“Adesso abbiamo finalmente compreso l’importanza di avere tutti i numeri sotto controllo. Tutto il processo di vendita è costantemente monitorato, e possiamo intervenire rapidamente per rimuovere i colli di bottiglia e ottimizzare tutti i passaggi.”

“L’aver adottato un approccio data driven al marketing, anziché solo di content curation, è sicuramente l’innovazione più importante che abbiamo introdotto grazie a Somake.”

“Con i numeri di cui disponiamo adesso, abbiamo realizzato quanto i canali digitali, che prima consideravamo intangibili e – forse – trascurabili – hanno invece un ruolo determinante nel processo di acquisto dei nostri clienti”.

gianluca santolini

A proposito di riconoscimenti, Susy Mix ha conseguito per 2 anni consecutivi un prestigioso premio…

“Sì, abbiamo vinto per il 2° anno di fila il premio Aziende Eccellenti, a cura dell’Osservatorio delle PMI. Siamo insieme ad altre 721 aziende italiane che si sono distinte per performance finanziarie, sostenibilità e creazione di valore. In pratica siamo rientrati nel 6% delle aziende più performanti in Italia.

Cosa vedete nel futuro di Susy Mix?

“Sicuramente un ampliamento della rete distributiva, sia con un nuovo showroom (probabilmente a Milano), sia con il potenziamento della rete di rivenditori, che vogliamo rafforzare in Italia e all’estero; in particolare in Germania e nei paesi di lingua tedesca”.

“Contemporaneamente abbiamo intenzione di incrementare sempre più la comunicazione digitale con i nostri clienti, così da poter tenere il passo anche lato marketing con il ritmo di aggiornamento del nostro catalogo, che quotidianamente produce e propone nuovi modelli.”

“Abbiamo intenzione di coinvolgere negozi e rivenditori, proponendo i loro stessi scatti e aggiornamenti social nel nostro marketing digitale.”

“In fondo, è grazie a loro che esiste la Susy Mix #family.”

Hai la necessità di innovare il tuo marketing?

Il nostro metodo ti fornisce i numeri e le informazioni per replicare le azioni che fanno crescere il business e ottimizzare il processo di vendita.

Prendi un appuntamento con noi per capire come possiamo aiutare la tua azienda.

Massimo Ciotta

Massimo Ciotta

Nasce come hiker ma la sua vocazione è il marketing. Come ogni Guru che si rispetti ha una sua routine quotidiana che inizia all’alba. Nei momenti di massima concentrazione usa la tecnica del pomodoro e si nutre solo di pistacchi, ma le vere intuizioni arrivano durante le sue camminate in mezzo alla natura.